Sviluppo

 

Light up the labs!

Vises ha ottenuto il finanziamento dell’Otto per Mille della Tavola Valdese per questo intervento che ha l’obiettivo di supportare una delle due scuole superiori del Malawi dedicata a sole ragazze, adeguandone la struttura e in particolare i laboratori scientifici in modo che l’offerta didattica sia idonea a preparare le studentesse al successivo percorso universitario.

 

Light up the labs! è il progetto che prevede di rafforzare l’offerta didattica della OUR LADY OF WISDOM SECONDARY SCHOOL in MALAWI

La scuola rappresenta una delle poche possibilità offerte alle ragazze di Blantyre, la seconda grande città del Malawi. Da quasi cento anni questa struttura accoglie e forma ragazze e bambine offrendo loro gratuitamente il percorso di studi elementare, media, e liceale. Il sostegno del governo del Malawi non consente alla struttura, che attualmente lavora con oltre 600 giovani, migliorie sia di tipo strutturale che nell’offerta formativa, che resta fortemente legata alle materie tradizionali.

Le Sorelle della Congregazione hanno creato, con il supporto di privati, alcuni laboratori di scienze e di fisica e hanno allestito un’aula per l’alfabetizzazione informatica, materie obbligatori per il prosieguo degli studi e per l’ottenimento del diploma.

I frequenti back out impediscono che nei tre aule – laboratorio le attività didattiche possano svolgersi con continuità e in modo produttivo per il percorso didattico delle studentesse. Per questa ragione si intende installare un impianto fotovoltaico che garantisca il funzionamento dei macchinari dei tre laboratori anche in assenza dell’elettricità di rete.

Le condizioni ambientali permettono il successo di questo tipo di installazioni e la disposizione delle strutture consente l’ottimizzazione dell’uso dell’energia prodotta dall’impianto, offendo dunque la stabilità necessaria allo svolgimento regolare delle lezioni e di conseguenza quella di ottenere il diploma e un buon livello di preparazione in materie tecnico-scientifiche alle studentesse.

Contribuire a migliorare l’offerta didattica di questo Istituto scolastico significa permettere anche alle donne di prepararsi per ricoprire incarichi lavorativi in ambito scientifico. In un paese relegato tra i dodici paesi al mondo più vulnerabili in seguito ai mutamenti climatici, potrebbe significare anche offrire maggiori possibilità di risolvere la carenza di cibo determinata dall’incapacità di produrre, dalla mancata introduzione di tecnologie che diano accesso a sufficienti fertilizzanti, migliori sementi e a una buona irrigazione che spiegano il disastro alimentare e la necessità costante di dipendere da aiuti internazionali in forma di cibo.

L’intervento è realizzato con il contributo di: