Innovazione sociale

 

Silver Workers

Progetto europeo di formazione e riquali cazione professionale dei lavoratori senior.
L’iniziativa, nata grazie al Programma Erasmus+, permette di migliorare le capacità e le competenze dei silver workers usciti dal mondo del lavoro, allineandole ai bisogni del mercato. Si realizza attraverso attività formative e di mentoring, che mettono in grado i partecipanti di dare vita ad una nuova attività, concretizzando la loro creatività, le loro idee, i loro hobby.

 

Si sente sempre più parlare, negli ultimi anni, di “Silver Workers”. Dentro questa espressione, si vuole rappresentare un numero ragguardevole di persone che hanno oltre 50 anni , che spesso vivono situazioni di disagio e difficoltà socio occupazionali. Ed è proprio a loro che è destinato questo progetto, che in molti casi troppo giovani per accedere alla pensione ed in altri casi troppo “vecchi” per un inserimento/reinserimento nel mercato del lavoro.

VISES ha partecipato in qualità di proponente e in partnership con Sistemi Formativi Confindustria, UIL, Eurocrea Merchant, European Business Network, Fundecyt (ES), SPI – Sociedade Portuguesa de Inovacao (PT) e University of Staffordshire (UK) ad un bando europeo a valere sul Programma Erasmus +.

Nel settembre 2015 l’ISFOL, Ente preposto a livello nazionale per la valutazione dei Progetti, ha reso noti gli esiti. Il progetto è stato ammesso a finanziamento risultando il migliore in Italia.

L’intervento, rivolto a lavoratori senior (45-55 anni) fuoriusciti dal mondo del lavoro, è finalizzato ad una riqualificazione professionale in linea con i bisogni del mercato attraverso attività formative e di mentoring erogate in modalità “mista” (presenza + e-learning). L’obiettivo fondamentale è quindi quello di migliorare le conoscenze, le capacità, le competenze e gli strumenti di lavoro, per rendere i “silver workers” in grado di dare vita ad una nuova attività, mettendo in pratica la loro creatività, le loro idee, i loro hobby.

La durata del progetto è di tre anni.